COMPRASI PATERNITÁ

image

http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/politica/vendola-a-maggio-mi-sposo-e-poi-sara-tempo-di-pensare-alla-paternita-_2101089-201502a.shtml

Ci risiamo, un altro RICCO omosessuale, che vuole giocare a fare il mammo. Mentre ci raccontano che vogliono l’adozione, perchè nel mondo ci sono tanti poveri bambini soli, finiscono sempre per ordinarli sul catalogo. Sono ricchi ed egoisti, Vendola comprerà un ovulo dalla solita ragazzina che per pagarsi gli studi si fa bombardare di ormoni, per poi trovarsi sterile o con un bel tumore alle ovaie, poi sempre con i loro sudici soldi affitterà l’utero di una donna, che cosi pensa di risolvere i propri problemi economici, e non si rende conto che si è fatta schiava. In tutto questo crescerà un bambino che non saprà se chiamare mamma la donatrice o chi l’ha partorito. Un bambino che crescerà senza mamma e si chiederà cosa ha fatto di male per non meritarsi anche lui una mamma. Forse, probabilmente crescerà con due persone che gli vogliono bene, ma questo non gli basterà, le mamme sono speciali, sono uniche, e da loro che ci rifugiamo quando abbiamo paura, e a loro che ci stringiamo quando dobbiamo essere consolati. Anche il babbo ci vuole bene, è lui che ci insegna ad andare in bici, a tirare calci al pallone, che chiamiamo quando l’orco dell’armadio ci fa paura la notte, ma la mamma resta sempre la mamma.

Luca Fornaciari

Annunci