GENDER REVOLUTION

image

“L’ideologia  gender ha attaccato alle spalle l’opinione pubblica,  nelle istituzioni  statali, nelle università, nelle scuole e fin dentro gli asili nido. È  un punto centrale della political correctness sposare quest’ideologia, o  almeno sostenere la sua affermazione, tacendo. Chi alza la propria voce  contro deve fare i conti con l’emarginazione, con il mobbing, con la  perdita del lavoro e, secondo lo status, con un massiccio bombardamento  mediatico. Con la destituzione del commissario europeo designato,  Rocco  Buttiglione,  il Parlamento Europeo ha statuito nel 2004 un esempio”

Fonte: Gabriele Kuby, GENDER REVOLUTION, Edizioni Cantagalli 2008, (Pag. 7)

Annunci