IL DIPARTIMENTO DI POLIZIA LGBT

11043049_10204938005203869_5381147728213178062_n

 

 

UN CANDIDATO AL SENATO DELLA CALIFORNIA AFFERMA: I GAY SONO DIO, E PROPONE LA FORMAZIONE DI SQUADRE ARMATE LGBT

Se qualcuno aveva dei dubbi sul fatto che le associazioni LGBT sono disposte a tutto (compreso l’uso della forza fisica) per fare arrendere alla loro agenda omosessualista radicale i Cristiani e tutti coloro che dissentono dall’ideologia gender eccolo accontentato.

Mark Charles Hardie, commentatore dell’Huffington post e candidato al senato della California per il 2016 ha affermato che proteggere la comunità LGBT è un diritto divino e, con il pretesto di ridurre la violenza anti-gay,  ha proposto di creare degli  squadroni LGBT armati per appoggiare l’agenda gay. “La mia proposta è di creare un Dipartimento di Polizia LGBT composto unicamente da gay, lesbiche, bisessuali e transgender. Gli eterosessuali non potranno farne parte”.

Il delirio aumenta quando afferma: “Sono ispirato da un nuovo sogno che non riguarda solo l’aspirazione all’uguaglianza per gli omosessuali, ma  da un sogno di potere per i gay. Perché senza potere non ci può essere sicurezza o libertà di scelta. Adesso ho capito che in tutto il mondo la comunità LGBT deve avere il potere delle armi per combattere per la giustizia. E’ fondamentale esercitare il potere di polizia con la forza della legge. In altre parole non dobbiamo solo chiedere i diritti  per i gay, ma il potere gay!”.

Hardie conclude il suo articolo dedicandolo alla memoria di  Matthew Shepard, un giovane presunta vittima di un crimine omofobo.  In realtà è stato poi accertato che questo ragazzo era un tossicodipendente sieropositivo  che fu ucciso da due spacciatori gay con cui  aveva una relazione a seguito di una lite dovuta a questioni di droga.

Fonte: http://barbwire.com/2015/03/09/ca-senate-candidate-says-homosexuals-are-gods-calls-for-armed-lgbt-squads/

Annunci