Se avere un padre e una madre è inutile.

Se avere un padre e una madre è inutile.

Se avere una madre non è di vitale importanza per un bambino, allora non si vede perché dovrebbe esserlo avere un padre. Partendo da queste inferenze sembra logico concludere che non è vitale avere dei genitori (un padre e una madre). Ma se non è importante, perché dare in  adozione i bambini e non lasciarli invece nelle case-famiglia o negli istituti? Se avere un padre e una madre non è vitale per lo sviluppo del bambino, perché allora non farli crescere tutti in istituti statali, con tanto di baby sitter ed educatori, psicologi e maestri, magari clown ed insegnanti di danza per i momenti di svago? Se padre e madre sono in sé inutili, che senso ha l’istituto dell’adozione? L’adozione serve per dare un padre e una madre al bambino che li ha perduti o per dare bambini ad adulti che lo desiderano? Daccapo: se avere un padre e una madre non è indispensabile per i bambini e se non si deve fare tutto il possibile per garantire loro questo diritto naturale che ogni essere umano ha fin dal concepimento, in quanto tale, perché non consentire l’adozione anche ai single? Ovvero: perché non a gruppi di tre o quattro persone, o più, diversamente assortiti? Potrebbero fare senz’altro meglio di tante coppie naturali, giusto?
Annunci